Account vecchio sito NON PIU' VALIDO | Nuovo utente | Password dimenticata
Attività FCSA

La patologia trombotica coinvolge milioni di persone nel nostro paese e costituisce un problema di rilevanza sociale. L'importanza della diagnosi strumentale e di laboratorio degli eventi clinici associati alla patologia trombotica, unitamente alla sorveglianza clinica e di laboratorio delle terapie antitrombotiche, è tale da rendere necessaria una migliore organizzazione della gestione dei pazienti sul territorio. C'è da rilevare poi che il numero delle poche strutture specializzate oggi esistenti, sembra essere del tutto inadeguato a rispondere alla crescente domanda che deriva dall'invecchiamento della popolazione, che è per questo sempre più esposta ad un aumentato rischio trombotico. Quindi, eseguire una buona diagnostica ed una buona sorveglianza delle terapie è un requisito essenziale per ottimizzare la spesa sanitaria, salvaguardando il diritto alla salute dei cittadini.
Il passato. Partendo da queste considerazioni nel 1989 alcuni Centri per lo studio ed il trattamento della trombosi hanno deciso di costituirsi in Federazione dei Centri per la sorveglianza della terapia anticoagulante orale, che da sola interessa più dell'1% della popolazione generale del nostro paese. Negli anni successivi il numero dei Centri affiliati è cresciuto fino ad arrivare al numero attuale che è di circa 300.
FCSA è stata in questi anni la guida per tutti questi Centri mediante le attività finalizzate a:

  • Supportare i Centri dal punto di vista culturale ed organizzativo.
  • Far comprendere ai colleghi e agli amministratori l'importanza sanitaria e sociale di un'efficace sorveglianza della terapia.
  • Realizzare Guide e Raccomandazioni.
  • Favorire la standardizzazione dei metodi di laboratorio e la comparabilità dei risultati prodotti in Centri diversi mediante l'esecuzione di specifici programmi di valutazione esterna della qualità.
  • Contribuire all'aggiornamento continuo del personale dei Centri.
  • Promuovere convegni e workshop sui temi di interesse.
  • Promuovere ed eseguire studi clinici multicentrici.

Il futuro. Nell'anno 2005, dopo 16 anni di tale attività, FCSA ha maturato la decisione di allargare le proprie attività, prima circoscritte prevalentemente alla sorveglianza della terapia anticoagulante, a tutti gli aspetti connessi con la patologia trombotica, che riguardano la diagnosi strumentale e di laboratorio, nonché la sorveglianza di tutte le terapie antitrombotiche. I cambiamenti dello Statuto e l'introduzione di un Regolamento di Attuazione dello Statuto sono stati i primi passi per il cambiamento di FCSA. A questo, ha fatto seguito il riconoscimento di FCSA da parte di FISM (Federazione Italiana delle Società Medico-Scientifiche). Il lavoro dei prossimi anni si articolerà nella organizzazione di attività volte a:


  • Coordinare e supportare i Centri per la trombosi già esistenti, armonizzandone la crescita culturale.
  • Favorire la nascita di nuovi Centri con l'obiettivo di portare un Centro in ogni ospedale.
  • Realizzare Guide e Raccomandazioni in proprio o in collaborazione con altre Società Scientifiche affini.
  • Collaborare con il Ministero della Salute sui temi specifici della trombosi.
  • Contribuire all'aggiornamento continuo del personale dei Centri.
  • Favorire la Standardizzazione della diagnostica di laboratorio.
  • Promuovere ed eseguire studi clinici e di laboratorio che possano coinvolgere più Centri.
© 2014 - FCSA - Sede legale : Via Privata Vasto 4 - 20121 Milano c/o Studio Sesana Associati
Sede operativa/amministrativa : Via Pace, 9 - 20122 Milano c/o Centro Emofilia e Trombosi - C.F.-P.IVA 01676360348 - Webmaster